Blog: http://controcorrente3.ilcannocchiale.it


 
God bless America
Una bandiera che difende la Libertà,
 che simboleggia un Paese che ci ha assicurato la
Pace la Libertà e la Democrazia per 60 anni.
Per questo ringrazio gli Stati Uniti d'America !
God bless America
 

RIPRENDIAMOCI IL 25 APRILE

 

Sappiamo tutti cosa rappresenta il 25 aprile per noi italiani e a chi dobbiamo dire grazie, se oggi siamo in grado di festeggiare una data, che è diventata sinonimo di libertà.

Libertà che prima del 25 aprile 1945 noi non avevamo mai conosciuto, né con il fascismo, né con il re.

Ma il 25 aprile è diventato per alcuni territorio off limits se non si marcia tutti in coda dietro vessilli  con il colore rosso, con falce e martello o con l’immagine del Che Guevara, o quelle demagogice multicolori che vantano la primogenitura sulla pace, dimenticando che quella pace e libertà raggiunta nel lontano 1945, è una pace passata attraverso una guerra devastante e che grazie alla bandiera a stelle e a strisce, a bandiere di paesi amici e a resistenze e appoggi interni all’Italia, è stata raggiunta a costi altissimi di vite umane, spese per farcela avere quella pace.

Grazie al Patto Altlantico e Grazie al piano Marshall, messo in atto nei nostri confronti, dagli Stati Uniti d’America, noi oggi possiamo vantare la libertà che ogni anno festeggiamo il 25 aprile.

Ma io non entrerò in quei cortei che in ogni città d’Italia, dopo il loro passaggio lasciano segni indelebili, sfregi e danni in ogni angolo, a testimoniare che non sono in grado di apprezzare la libertà e la pace che vantano come diritto, ma che disprezzano nei fatti.

Pubblicato il 23/4/2005 alle 10.20 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web